Parrocchia Sant'Alessandro

Attività

Immagini

Calendario

 ◄◄ 
 ◄ 
 ►► 
 ► 
Giugno 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Dalle 21.00 alle 23.00!! Il coro vi aspetta!!
Data :  01-06-2018
2
Data :  02-06-2018
3
4
5
6
7
8
Dalle 21.00 alle 23.00!! Il coro vi aspetta!!
Data :  08-06-2018
9
Pomeriggio in ORATORIO!! Dalle 15.30 alle 18!!!
Data :  09-06-2018
10
Il gruppo di I media riceverà i Sacramenti della Prima Comunione e della Cresima ore 16.30
Data :  10-06-2018
11
12
13
14
15
17
18
19
20
21
22
23
Data :  23-06-2018
24
25
26
27
28
29
30

Catechismo

S.Cresime

S.Cresima e Prima Comunione - 10 giugno 2018 

"Cari ragazzi, abbiate fede, vivetela ogni giorno senza paura.

Sappiate che Gesù non vi lascerà soli, ma camminerà sempre al vostro fianco"

Festa di chiusura

FESTA di chiusura

dell'ANNO CATECHISTICO


Domenica 27 maggio

per concludere l'anno di catechesi trascorso insieme

all'insegna della voglia di stare insieme e del divertimento..

la parrocchia organizza una

Festa di chiusura a S.Salvatore,

al Santuario della Madonna del Pozzo,

per tutti i bambini, i genitori e i ragazzi del Post Cresima!!


- S.Messa delle ore 10.00 in parrocchia

- Spostamento in macchina a S.Salvatore

- Pranzo al sacco

- Giochi e attività


Per info rivolgersi ai catechisti

Pranzo III


Domenica 18 marzo

con il gruppo di III elementare,

dopo l'incontro di catechismo insieme ai genitori, la domenica è proseguita con un pranzo condiviso! 

Approfittiamo dell'occasione per ringraziare tutte le persone che con impegno e passione, con la semplice presenza e con la preghiera, giorno dopo giorno costruiscono e danno vita alla Comunità, facendosi volti e mani di Chiesa

Grazie! Insieme è più bello!

Prime Confessioni

Prima Confessione

Domenica 11 marzo è stata una giornata ricca per il gruppo di catechismo di V elementare.

Al mattino, dopo la S. Messa delle 10, i ragazzi insieme ai genitori hanno letto la storia del pinguino Filippo, che, stanco di vivere in un mondo in bianco e nero, decide di andare via di casa, conquistare nuovi colori con imprese da capobanda diventando così il Pinguino Colorato, salvo poi accorgersi di non essere felice e decidere di fare ritorno a casa, dove viene accolto con amore dai suoi genitori ma con sospetto e diffidenza dai suoi simili perché, a differenza di tutti gli altri, coperto di colori. Solo un salto nella Grande Cascata gli permette di ripulirsi ed essere nuovamente accettato, salto che Filippo compie con coraggio.

Tante sono le analogie con la parabola del Padre misericordioso, che ha permesso al gruppo di prendere consapevolezza del passo che i bambini avrebbero compiuto nel pomeriggio.

La giornata è proseguita con un pranzo di gruppo con bambini, genitori e catechisti e nel primo pomeriggio il momento di vivere per la prima volta il sacramento della Riconciliazione, guidati dalle parole della parabola del Seminatore. I genitori hanno accompagnato uno per volta i ragazzi al sacerdote, li hanno aspettati e insieme hanno acceso un lumino. Poi i genitori hanno consegnato al proprio figlio un vasetto con dentro della terra, in cui ogni ragazzo ha piantato il suo seme affinché cresca fecondo.

È stata una giornata intensa ma bella nella sua semplicità, un modo per stare bene insieme tra noi e con Gesù, cercando passo dopo passo di creare, nelle piccole cose come in quelle un po’ più grandi, una Comunità vera e partecipata.

A bambini l'augurio più grande: quello di non dimenticare mai che l'amore di Dio è più grande di qualsiasi peccato, che Dio non si dimenticherà di loro nemmeno quando loro si dimenticheranno di Lui, che possano sempre sentire accanto a loro e dentro di loro il calore e il profumo del Suo abbraccio che dona gioia e serenità.

Rito della Chiamata

Rito della Chiamata

I 20 ragazzi cresimandi del gruppo di I media 

stamattina, 25 febbraio, con il Rito della Chiamatahanno pronunciato ciascuno il proprio "Eccomi!"

davanti alla Comunità riunita nell'Eucaristia, a testimonianza della loro consapevole scelta di ricevere i sacramenti di Cresima e Comunione 

e del loro impegno a viverli ogni giorno come doni che aiutano a camminare sulla via del Vangelo.

A questi ragazzi, alle loro famiglie, ai catechisti che li hanno accompagnati in questo percorso, da tutta la nostra Comunità

un grazie e un augurio per il tratto di strada che ancora manca alla meta, che come sempre nient'altro sarà che un nuovo (e più entusiasmante) inizio!